Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

“Il nuovo fumetto: temi, autori e linguaggi del Graphic Novel italiano”

Data:

19/10/2020


“Il nuovo fumetto: temi, autori e linguaggi del Graphic Novel italiano”

“Il nuovo fumetto: temi, autori e linguaggi del Graphic Novel italiano”

In occasione della XX edizione della Settimana della Lingua italiana nel Mondo (19-25 ottobre 2020) dedicata al tema "L'italiano tra parola e immagine: graffiti, illustrazione, fumetti" l'Istituto italiano di Cultura di Bucarest, in collaborazione con Lucca Crea - che organizza ogni anno Lucca Comics & Games, il più importante Festival italiano ed europeo sul Fumetto - presenta la mostra intitolata "Il nuovo fumetto: temi, autori, linguaggi del Graphic Novel italiano", un percorso che racconta la storia del fumetto italiano, con un accenno ai suoi precursori, ma che si focalizza soprattutto sulla produzione contemporanea, dal 2000 ad oggi.

Graphic Novel è l’inglesismo entrato in uso anche in Italia per indicare una tipologia di fumetto diversa da quella che per decenni ha trovato la sua casa d’elezione nelle nostre edicole. Il termine Graphic Novel non è in contraddizione con “fumetto”, che rimane il nome del linguaggio da usarsi in un’accezione ormai slegata da temi e formati editoriali, ma per esso si intende principalmente un fumetto non seriale che si presenta in “formato libro” e viene venduto in libreria. Questa denominazione porta con sé una galassia semantica affine a quella di “romanzo”, alludendo alla possibilità di temi di non immediato intrattenimento e a un lavoro sul linguaggio, sia visivo che verbale, più autoriale e meno standardizzato. È un errore ritenere che l’avvento del Graphic Novel, un fenomeno transnazionale tipico del nuovo millennio, sia da ritenersi la definitiva maturazione di un mezzo di espressione storicamente relegato in una sorta di perenne stato di minorità: se il Graphic Novel italiano ha una sua forte identità, è perché si fonda sulla grande stagione del fumetto d’autore su rivista, compiutasi fra gli anni ’60 ed 80’, in cui il fumetto già raggiunse risultati artistici di grande validità, qualificando l’Italia, nell’inconsapevolezza generale, come una delle grandi potenze del fumetto mondiale. L’orizzonte tematico e stilistico attuale in cui si collocano i moderni Graphic Novel non è mai stato così ampio, e gli autori italiani hanno ben approfittato della situazione: con molti validi autori attivi (numerose le donne e i giovani) e alcuni maestri ormai riconosciuti a livello internazionale, il fumetto italiano vive oggi un rinnovato momento di splendore creativo.

La mostra è disponibile al seguente link: https://fumettoitaliano.com/iicbucarest

Informazioni

Data: Da Lun 19 Ott 2020 a Gio 19 Nov 2020

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura Bucarest

In collaborazione con : Lucca Crea

Ingresso : Libero


Luogo:

online dal 19 ottobre 2020

716